Kyle Krause e Rocco Commisso, rappresentanti della quota a stelle e strisce in Serie A, per la prima volta contro domani in Parma Fiorentina. Il presidente viola spera nel riscatto dopo la sconfitta all’Olimpico contro la Roma di Dan Friedkin. 

Parma Fiorentina domani sera allo Stadio Tardini è anche la prima volta contro per Kyle Krause e Rocco Commisso. I due proprietari a stelle e strisce rispettivamente dei ducali e dei gigliati. Accumunati dalle origini italiane e dalla passione per il calcio, entrambi hanno deciso di tentare la sorte in Serie A. 100% Made in Italy Rocco Commisso che, insieme alla famiglia, lasciò Gioiosa Ionica all’età di 12 anni per trasferirsi nella Grande Mela. Nipote di emigrati Kyle che ha conosciuto il Bel Paese, attraverso i racconti della madre Nancy e poi ha deciso di investire parte delle sue fortune nel vino delle Langhe e nel pallone.

L’amore per il calcio si diceva è, insieme alle origine, un altro punto di contatto: Krause è alla guida dei Des Moines Menace, squadra della sua città che milita in Usl League Two, Commisso ha praticato da ragazzo alla Columbia University e dal 2017 possiede i New York Cosmos iscritti al campionato di terzo livello del calcio statunitense.

NUOVO TARDINI E VIOLA PARK – Entrambi hanno ambizioni oltre il pallone. Krause ha avallato il progetto di riqualificazione dello Stadio Tardini che dovrebbe partire entro settembre 2021, più o meno nello stesso periodo Commisso spera di vedere il ‘centro sportivo più bello d’Italia’ bene avviato. La prima pietra del Viola Park di Bagno a Ripoli dovrebbe essere posata a gennaio 2021.

Parma Fiorentina e l’ammissione di Commisso

Nella conferenza di presentazione del giugno 2019, Rocco Commisso raccontò di essere stato contattato e di aver valutato l’acquisto non solo del Milan e del Palermo, ma anche del Parma: “Ho deciso di investire qua dopo aver valutato anche altre opportunità come Palermo e Parma. Mi volevano in molti, però alla fine ho scelto un club di qualità in una città bellissima come è Firenze“.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui