Presentazione di Christian Kouame oggi alla Sala Stampa del Franchi. Il direttore sportivo della Fiorentina ha parlato del recupero dell’infortunio e dei retroscena dell’acquisto.

Daniele Pradè a fianco di Christian Kouame parla del neo acquisto, fiore all’occhiello – insieme ad Amrabat – del calciomercato di gennaio. Queste le parole del dirigente: “Il giocatore è forte e sta bene. Abbiamo già i tempi di recupero: può tornare in campo ad aprile, anche se è un’operazione di calciomercato fatta in ottica prossima stagione. E anche se adesso fa strano parlare di prossima stagione, perché dobbiamo pensare a fare punti, le grandi società programmano“.

Il direttore della Fiorentina conferma anche la voce di mercato: “Era già stato venduto al Crystal Palace, con documenti e tutto, poi l’infortunio ha cambiato le carte in tavola e noi abbiamo potuto procedere“.

Le parole di Kouame sull’arrivo alla Fiorentina e sul numero 9

Quando mi ha chiamato il mio agente, ai primi contatti, non ci credevo. Poi la mattina delle visite mediche ho trovato un suo messaggio che mi diceva che dovevo andare subito a Milano. Il numero 9? Speravo di prendere l’11 che ho sempre avuto in questi anni, ma era occupato. Allora ho chiesto alla mia ragazza – noi siamo credenti – che mi ha detto di prendere il 9, un numero legato a Maria“.

Sogni e ambizioni – “Drogba è il mio connazionale e il mio idolo. Per lui volevo il numero 11. In meno di 5 anni sono arrivato in serie A e adesso spero di arrivare a giocare la Champions League e la Coppa del Mondo“. E a proposito della Costa d’Avorio aggiunge: “Sogno di vincere un trofeo con la Nazionale. Nel 2021 c’è la Coppa d’Africa, adesso però penso solo a lavorare. Se la mia squadra si qualifica spero di essere del gruppo“.

Rimpianti per la Premier League?Nessun rimpianto. Quando ho visto il direttore ho detto che è il destino. La Premier League è uno dei miei sogni, ma forse non era il momento“.

Ribery?Ancora non ci credo di vederlo nello spogliatoio accanto a me“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui