La Fiorentina non vince la gara casalinga contro il Parma e continua a galleggiare grazie anche al pari del Cagliari e alla sconfitta del Torino. Dopo la gara contro i ducali riacciuffata al 90′ le parole di Pradè e Prandelli.

Va tutto bene e non potrebbe essere altrimenti. I conti con direttore sportivo, management e giocatori si faranno a fine stagione. Ma prima c’è da salvarla questa stagione. La Fiorentina è reduce da 2 sconfitte consecutive (Udinese e Roma) e 1 pareggio (Parma) e adesso è attesa dalla trasferta contro il Benevento a pari merito e la gara interna contro il Milan lanciato alla rincorsa scudetto. Si potrebbero fare ‘mille migliaia’ di discorsi sul calciomercato e la costruzione naif di una squadra senza centravanti e senza terzini. Sull’attenzione mediatica sempre rivolta al mattone (centro sportivo e Franchi) e poco al rettangolo di gioco. Sulla ‘fissazione’ per i cavalli di ritorno a tutti i livelli (Pradè, Prandelli, Aquilani, Dainelli, Badeli, Valero). Ma non è adesso il momento, perché sabato c’è lo scontro diretto contro il Benevento al Vigorito. Lo hanno ribadito anche il DS Pradè e il tecnico Prandelli dopo il pareggio in extremis contro i Ducali (rivivi il LIVE testuale). Queste le loro parole:

Pradè: ripartiamo dalla reazione dei ragazzi

La stagione si è messa così, oggi ci prendiamo la reazione dei ragazzi che non vogliono mollare nulla. Abbiamo subito pochissimo e prima del 2-3 abbiamo preso una traversa. Non abbiamo mollato fino alla fine. C’è coesione nel gruppo. Siamo tutti uniti e dobbiamo uscirne al più presto da una situazione difficilissima. Lo possiamo fare solo con l’unione, con il gruppo e con l’aiuto di tutti“.

Prandelli: fiducioso nonostante le critiche

Dello stesso tono le parole di Cesare Prandelli: “Sono più fiducioso rispetto a prima: non volevamo perdere. Negli spogliatoi Barone ha toccato le corde giuste: siamo una famiglia e soltanto uniti possiamo uscirne. Noi siamo uniti e mi piacerebbe vedere lo stesso spirito anche fuori. Io capisco le critiche e le contestazioni ma mi pare che ci sia troppo negatività intorno alla squadra“.

#errebì72
Articolo precedenteFiorentina Parma 3-3 risultato finale: girandola di gol al Franchi
Articolo successivoACF Nota Ufficiale: prima il Benevento poi la grana Viola Park

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui