Cagliari-Fiorentina si è conclusa come peggio non poteva per i viola. Una partita a senso unico, terminata 5 a 2 in favore dei sardi. Una gara disastrosa già compromessa nel primo tempo dalle reti di Rog, Pisacane e Simeone alle quali si sono aggiunte anche quelle di Joao Pedro e Nainggolan. Vlahovic unica nota positiva del match, autore di una bella doppietta. Al termine della partita sono arrivate le dichiarazioni a caldo di Pradè.

Il direttore sportivo viola ha commentato così la brutta sconfitta per 5-2 subita dalla Fiorentina di Montella a Cagliari: “Abbiamo perso la partita sull’atteggiamento psicologico. Non sono preoccupato, perché tutto quello che succede lo prevedo. Il Cagliari è una squadra forte, noi non ci siamo stati. Siamo stati leggeri e molli. In più abbiamo fatto anche degli errori tattici. Per me questa è una stagione importante. Io devo vedere quello che succede per poi migliorare e costruire questa squadra in base a quello che ho visto”.

Pradè si è poi promesso di affrontare il gruppo: “Appena rientrano i nazionali farò un discorso alla squadra e spiegherò quello che voglio. Non è calato l’aspetto fisico. Dal punto di vista mentale abbiamo perso. Anche negli 1 vs 1. C’era una notevole differenza di età tra le due squadre. Questa è una stagione per crescere e non commettere più questi errori. Questa qui è una squadra che lavora insieme da poco. Quando hai delle difficoltà emergono le tue lacune”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui