Succedeva oggi. Il 6 giugno del 1993. La Fiorentina retrocedeva tristemente in Serie B. Dopo un’annata folle.

Quel giorno si giocavano la salvezza Fiorentina e Udinese. La prima strapazzò il Foggia per 6-3. L’Udinese pareggiò incredibilmente contro la Roma. Carnevale sbagliò un gol a porta vuota, con l’Olimpico festante.

GOL SBAGLIATO DA CARNEVALE

Ma l’annata della Fiorentina fu un disastro a prescindere dall’ultima giornata. Fino al girone di andata, Effenberg, Orlando, Batistuta, Baiano e compagni stavano disputando un campionato molto positivo. La sconfitta interna con l’Atalanta mandò il presidente Cecchi Gori su tutte le furie. Radice fu esonerato e fu chiamato Agroppi. L’inizio della fine. Seguirono partite con alcuni torti arbitrali e prestazioni non all’altezza della lotta. La sostituzione, nelle ultime 5 gare, di Agroppi con Chiarugi e l’immarcescibile Capitano Antognoni non evitarono la retrocessione.

Non dimentichiamo la nostra storia.

Articolo precedentePioli mercoledì l’annuncio? Agenda già fitta per il neo tecnico viola.
Articolo successivoCalciomercato Fiorentina: piace Eder. Il sì di Pioli e Corvino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui