Franck Ribery nel post lockdown si è caricato la Viola sulle spalle, diventando un giocatore a tutto campo. Ala, attaccante, rifinitore, motivatore per i compagni e carta di presentazione per il calciomercato Fiorentina. Ecco perché i nomi di Mandzukic e Goetze non sono solo fantamercato.

Direttore d’orchestra, ispiratore, allenatore in campo e, soprattutto, giocatore dalla classe infinita. Franck Ribery è l’anima della Fiorentina, il vero punto fisso della rosa di Iachini che non ci ha mai (o quasi) rinunciato dalla ripresa del campionato. Ma l’ex Bayern Monaco è anche un biglietto da visita in ottica calciomercato: la sua fama di calciatore di primissima fascia e la voglia di rimettersi in gioco dopo gli anni ruggenti al Bayern Monaco possono fare da apripista. Così si spiegano i nomi di Mario Manduzkic e Mario Göetze, svincolati di lusso, in cerca il primo di un ultimo contratto importante a 34 anni di età e il secondo di un’occasione di rilancio a 28 anni di età.

Cosa li accomuna? La vicinanza con Franck Ribery ex compagno di squadra al Bayern Monaco e capace di svolgere la funzione di calamita per entrambi. Se a questo si aggiunge la capacità della Fiorentina di investire in contratti importanti (4 milioni di euro a stagione il biennale per Ribery), le idee possono trasformarsi in qualcosa di più…

La Fiorentina ovviamente non è la sola a farsi ingolosire da queste occasioni: su Mandzukic è l’Inter la principale concorrente, mentre per Goetze c’è il Siviglia da monitorare.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui