Cyril Thereau era pronto a passare all’Esteghlal nel massimo campionato iraniano. Mettendosi al servizio del mister Stramaccioni e raggiungendo un altro ex viola Milic. Ma il club ci ripensa e anche il contratto con Strama vacilla.

Un accordo praticamente fatto che rischia di saltare e di mettere in discussione anche il rapporto fra allenatore e società. Stando a quanto riferisce il sito gianlucadimarzio.com è scoppiato un vero e proprio caso Thereau. Il giocatore francese era nelle mire di Stramaccioni che aveva individuato l’attaccante 36enne, in uscita dalla Fiorentina, come il profilo giusto per rinforzare un reparto che già conta su Diabaté.

Le premesse che avevano infatti convinto l’ex allenatore di Inter e Udinese ad accettare la panchina in Iran erano quelle di una squadra, in grado di essere competitiva nella Champions League asiatica. E con molti europei, fra i quali come vi avevamo raccontato anche l’ex terzino e meteora viola Milic

Dopo l’ok di Cyril Thereau però l’Esteghlal ci ha ripensato nonostante la punta, 258 presenze e 75 gol in Serie A, rientrasse nel budget. La situazione si fa complicata perché in ogni caso sarà difficile riconquistare il sì del francese, già molto scettico nell’accettare l’offerta del club iraniano. In giornata è previsto un incontro fra l’agente di Stramaccioni e il presidente dell’Esteghlal per risolvere questo nodo ed eventualmente per andare verso una risoluzione del contratto che lega l’allenatore alla squadra di Teheran.

Errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui