La Serie A prova a rincorrere la speranza di ripartire nelle prime settimane di giugno con l’ultima parte di stagione. Fra ieri e oggi molte squadre hanno ripreso gli allenamenti individuali. Dal 18 maggio dovrebbero riprendere gli allenamenti collettivi. Intanto Torino, Fiorentina e Sampdoria fanno i conti con altri positivi al Covid 19.

Lo scoglio Covid 19 non è stato ancora del tutto superato e la Serie A lo dimostra. Mercoledì, il Torino aveva annunciato che un giocatore asintomatico, positivo al tampone, era stato messo in quarantena. Ieri invece è stato il turno di Sampdoria e Fiorentina, due delle squadre più colpite come numero di giocatori positivi. Il club blucerchiato che ha ripreso gli allenamenti personalizzati a Bogliasco ha rilasciato questa nota ufficiale:

L’U.C. Sampdoria informa che, nel corso degli esami ai quali sono stati sottoposti i calciatori, sono emersi tre nuove positività al Coronavirus-Covid 19 e un ritorno di positività. Attualmente asintomatici, gli stessi sono stati posti in quarantena e saranno costantemente monitorati come da protocollo“.

Nel tardo pomeriggio anche la Fiorentina che riprenderà stamani gli allenamenti individuali al Centro Astori ha reso noto che:

A seguito dei controlli di laboratorio effettuati nel pomeriggio di ieri, ACF Fiorentina comunica che sono stati identificati 3 atleti e 3 dello staff tecnico-sanitario positivi al Covid 19. La Società ha provveduto come da protocollo a proseguire l’isolamento delle persone coinvolte. Domani mattina sono previste per il resto del gruppo le viste medico sportive propedeutiche all’inizio dell’attività facoltativa sul campo“.

Serie A arco stadio Franchi Firenze
Arco Serie A

Sono 11 positivi – nuovi e di ritorno – al Covid 19 fra atleti e staff al momento in Serie A. Il tutto mentre i vertici del calcio italiano stanno facendo le prove generali per imitare la Bundeliga che ripartirà a metà mese di maggio. Mentre la Ligue 1 ha definitivamente dichiarato chiusa la stagione 2019 / 2020.

Credits foto: Lisa Guglielmi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui