Il match di domenica Cagliari Fiorentina fra i vari temi propone quello di Giovanni Simeone contro la sua ex squadra. Il Cholito in maglia rossoblu ha ritrovato stimoli e prestazioni simili a quelli della prima stagione in viola. Adesso il sogno cullato da bambino e una promessa in caso di qualificazione…

Non si nasconde Giovanni Simeone ai microfoni de L’Unione Sarda:Domenica contro la Fiorentina voglio soltanto vincere“. Le vittorie del Cagliari che si trova inaspettatamente al quarto posto in classifica passano anche dai piedi di un Cholito ritrovato. L’infortunio di Pavoletti ha facilitato il suo ingresso in campo e lui ha ripagato la fiducia con 3 gol e 2 assist. Numeri conditi dalla solita garra che ha fatto innamorare subito i tifosi del Casteddu così come era successo con i tifosi viola. Perché nonostante i tanti (troppi) errori sotto porta, Simeone non si è mai risparmiato nemmeno nella seconda stagione con la Fiorentina terminata con appena 6 reti in 36 presenze. Di quella squadra, classificatasi a ridosso della zona retrocessione, restano in campo pochi compagni ‘sopravvissuti’: Milenkovic, il capitano Pezzella e il suo partner di attacco Chiesa.

Adesso, con la maglia del Cagliari, Simeone ha la possibilità di realizzare un sogno appena sfiorato nella prima stagione con la Fiorentina: la qualificazione ad una coppa europea. Ecco cosa ha dichiarato nell’intervista in questione: “Dobbiamo continuare a non guardare alla classifica e pensare alla prossima partita. Il quarto posto lo abbiamo raggiunto così, allenamento dopo allenamento, partita dopo partita.

E poi la promessa-scommessa con i compagni di squadra: “Se dovessimo arrivare in Europa, ho detto ai ragazzi che li porterò in Argentina a mangiare buona carne, un asado a chilometro zero”.

Simeone aveva raccontato che da ragazzino si era fatto tatuare il logo della Champions League. Con la speranza che se un giorno avesse segnato in quella competizione, lo avrebbe baciato. Chissà che quel desiderio non si realizzi con la maglia più insperata…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui