Da varie sessioni di calciomercato il nome di Lucas Torreira è associato alla Fiorentina. Questa volta sembra proprio quella buona. Regista puro: si ispira a  Biglia, ma ricorda Pizarro.

Uruguaiano, classe 1996, garra inversamente proporzionale alla stazza fisica (1,68 m per 60 kg di peso): Lucas Torreira dovrebbe arrivare nelle prossime ore a Firenze per le visite mediche.

Il centrocampista ex Sampdoria ha tutte le caratteristiche giuste per prendersi il ruolo di regista nel centrocampo a 3 di Vincenzo Italiano, laddove Erick Pulgar non sembra essere perfettamente a suo agio. L’Arsenal e la Fiorentina sono d’accordo sulla formula (prestito oneroso di 1,5 milioni di euro e riscatto fissato a 15 milioni) e anche il giocatore è pronto a lasciare la Premier per tornare in Serie A.

Si ispira a Lucas Biglia, ma nel modo di ‘mettere in cassaforte’ la palla e di smistare palloni ricorda uno degli ultimi grandi registi puri che hanno vestito la maglia viola: David Pizarro.

L’arrivo di Lucas Torreira lascia presagire la possibile partenza di Amrabat: il marocchino, pallino del presidente Commisso, dopo una stagione deludente (giocata fuori ruolo, n.d.r.) potrebbe accasarsi (in prestito?) al Napoli.

#errebì72

Articolo precedenteRoma Fiorentina 3-1: la legge dell’ex e il VAR condannano i viola
Articolo successivoFiorentina Torino: il dubbio Torreira e le probabili formazioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui