Lucas Torreira centrocampista uruguaiano dell’Arsenal non è stato convocato per la Supercoppa inglese vinta ieri dai Gunners. Il calciatore non ha nascosto il desiderio di tornare in Serie A dopo le grandi stagioni con la Sampdoria. Daniele Pradè, ex DS doriano, prova il colpo di calciomercato.

La sostanza di Amrabat, l’estro di Castrovilli, il fosforo di Torreira. Con Pulgar, Duncan e Agudelo a completare il novero delle prime scelte. Sarebbe un centrocampo di spessore assoluto quello che si immagina leggendo le notizie di calciomercato. Laddove Lucas Torreira, uruguaiano classe 1996, valore di mercato stimato circa 40 milioni di euro, potrebbe essere il colpo in canna di Daniele Pradè. Il procuratore del giocatore, Pablo Bentancur ha confermato che il giocatore gradirebbe tornare in Serie A e la Fiorentina di Commisso potrebbe provare l’affondo la prossima settimana.

Il giocatore è fortemente sponsorizzato da Beppe Iachini e soprattutto da Daniele Pradè che lo ha visto maturare nelle stagioni trascorse alla Sampdoria, club che entrambi hanno lasciato nel 2018. Il DS romano per l’incarico con l’Udinese, il centrocampista uruguagio per provare l’esperienza in Premier League con l’Arsenal.

Del resto, Pradè non ha mai nascosto il desiderio di inserire nella Fiorentina targata Commisso un giocatore alla David Pizarro. Ci ha provato con Erick Pulgar (cileno come il Pek e col numero 7 sulle spalle, prima dell’arrivo di Ribery), ci sta lavorando con il colombiano Agudelo e lo troverebbe in Lucas Torreira, fra i tre quello che già nelle movenze e nel modo di stare in campo ricorda più da vicino il centrocampista ex Roma e Fiorentina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui