Il sito Ilcatenaccio.it titola così “Il gol angelo di Davide Astori”. Sì perché il 6 gennaio 2015 in Udinese Roma, in programma oggi alle ore 15, Davide Astori segnava il suo unico gol in giallorosso. Un gol molto contestato.

Un gol fantasma per usare la terminologia calcistica, realizzato da un angelo con gli scarpini da calcio. Colpo di testa di Davide Astori, traversa e linea. Palla entrata, oppure no? L’arbitro convalidò la rete, decisiva per la vittoria dei giallorossi. Quel gol resta l’unico sigillo di Davide Astori con la Roma, in 30 presenze con la maglia capitolina. Il capitano di Cagliari e Fiorentina, con il numero 13 sulle spalle, ha lasciato un segno indelebile al di là dei colori indossati. Oggi in Udinese Roma riaffiora dall’albo della Serie A una sua immagine ricordo.

Fonte: Ilcatenaccio.it

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui