L’UEFA spinge l’Inter verso Biraghi, intanto Giuffredi incontra il Napoli.

L’Inter dovrà inserire quattro canterani nella prossima lista UEFA: Biraghi in cima alla lista. Intanto il suo procuratore, Giuffredi, lavora per un altro assistito della Fiorentina: Jordan Veretout al Napoli.

La prossima lista per le coppe europee che l’Inter presenterà all’UEFA dovrà contenere almeno quattro giocatori cresciuti nel settore giovanile nerazzurro (con 36 mesi di permanenza). L’Inter sta lavorando per riacquistare giocatori già formati e il nome più gettonato è quello di Cristiano Biraghi. Il terzino della Fiorentina, acquistato da Pantaleo Corvino per 2 milioni di euro dal Pescara, ha un contratto fino al 2022 e una valutazione attuale di circa 15 milioni. Il suo procuratore, Mario Giuffredi, lo ha dichiarato nella scorsa sessione di calciomercato vicino al Milan.

Lo stesso agente, che segue anche Laurini e Veretout, ha però in mano una trattativa che pare più calda. Quella di Veretout al Napoli. Le dichiarazioni del calciatore in merito alla volontà di giocare la Champions, lasciano intuire la sua partenza nella prossima sessione di calciomercato. Giovedì 28 marzo Giuffredi incontrerà il Aurelio De Laurentiis per cominciare ad intavolare la trattativa per il passaggio del centrocampista francese a Napoli.